Ultima modifica: 3 Maggio 2018

Sinti, Rom e Caminanti

Priorità cui si riferisce Inclusione scolastica e miglioramento del successo formativo dei minori RSC
Traguardo di risultato (event.) Contrasto alla dispersione scolastica dei minori RSC
Obiettivo di processo (event.) Creazione di una rete di collaborazione tra scuola,responsabili ed operatori dei settori sociale e sociosanitario, enti locali .

Uso a scuola di strumenti quali il cooperative learning, il learning by doing, attività laboratoriali e formazione insegnanti.                                                                                   

Altre priorità (eventuale)  
Situazione su cui interviene  

Sull’analisi di dati ricavati dal Questionario Quantitativo risulta che i genitori degli alunni RSC hanno un livello di scolarizzazione basso. Sull’80%  delle famiglie monitorate in pochissimi casi hanno frequentato la scuola dell’infanzia, nella metà dei casi la scuola primaria, un terzo ha conseguito il titolo con differenziali tra madri e padri di 10 punti di percentuale.

Inoltre l’età dei bambini/ragazzi iscritti è mediamente più elevata di quella dei compagni di classe , ad es. le percentuali degli alunni di due anni più grandi nella scuola secondaria aumentano a 40 e 33% rispettivamente per la prima e la seconda classe.

 

Attività previste Corso di formazione di circa 22 ore annuali(per 3 anni)suddivise in  10 ore dedicate a conoscenza cultura rom e sinta e 12 ore formazione su cooperative learning con attività didattiche in classe e revisione.

Un laboratorio annuo per classe target, della durata minima di sei incontri (minimo 12 ore)

 

Risorse finanziarie necessarie Dai 2.000 ai 4.000 euro di finaziamento ministeriale per  scuola (coinvolgimento di 4 classi target alla primaria e 3 classi target alla secondaria)

 

Risorse umane (ore) / area Formatori esperti esterni per formazione e operatori scuola e campo designati all’interno del progetto nazionale

 

Altre risorse necessarie  
Indicatori utilizzati Questionari con informazioni quantitative e qualitative attraverso interviste non strutturate e focus group.

Frequenza ed esiti scolastici dei bambini RSC

Stati di avanzamento Frequenza scolastica dei ragazzi RSC , partecipazione di almeno 80% dei bambini RSC  delle classi target alle attività laboratoriali,  partecipazione alla vita scolastica peri almeno il 70%delle loro famiglie entro il secondo anno di progetto

 

Valori / situazione attesi Frequenza scolastica degli alunni RSC con superamento esami e conseguimento titolo di studio scuola secondaria di primo grado.

Stipula di accordi formalizzati a supporto dell’inserimento degli adolescenti RSC nell’ambito dell’obbligo di istruzione e formazione.

 

414 Visite totali, 1 visite odierne