Ultima modifica: 3 Maggio 2018

Piscina alla scuola dell’infanzia

Priorità cui si riferisce Il progetto è rivolto ai bambini della scuola infanzia con attestazione L.104 e ad un pari numero di bimbi di 5 anni(a rotazione) di tutte le sezioni.

 

Traguardo di risultato –          promuovere lo sviluppo delle capacità relative alle funzioni senso-percettive, ovvero di quelle capacità che presiedono alla ricezione, elaborazione degli stimoli e delle informazioni

–          ristrutturare gli schemi motori statici e dinamici in acqua, ovvero quegli schemi che regolano la posizione e il movimento del corpo nello spazio

–          concorrere allo sviluppo di coerenti comportamenti relazionali sviluppando anche la capacità di iniziativa e di soluzione dei problemi

–          valorizzare il movimento come espressione e comunicazione

 

Obiettivo di processo –          Migliorare le capacità motorie coordinative.

–          migliorare le qualità psicomotorie (equilibrio, coordinazione, destrezza, ecc)

–          Sviluppare i prerequisiti funzionali( organizzazione spaziale e temporale, controllo posturale e respiratorio, ecc)

 

Situazione su cui interviene L’acqua costituisce l’ambiente ideale per svolgere un’attività fisica costante e programmata capace di indurre numerosi benefici sia fisiologici sia psichici.

L’attività in acqua non esclude nessuno,anzi è occasione di condivisione di un esperienza

Risorse finanziarie necessarie
Risorse umane Numero 2 istruttori della FPX Nuoto,le insegnanti di sostegno della scuola infanzia e a rotazione 2 insegnanti di classe
Tempi Da ottobre a giugno

 

304 Visite totali, 3 visite odierne