Ultima modifica: 3 Maggio 2018

Il 25 aprile e le donne

Traguardo di risultato (event.) Proporre racconti e storie attraverso la scelta di testi, analizzare documenti, canzoni, produrre un momento di commemorazione vissuto e interpretato.
Obiettivo di processo (event.) –          Sviluppare interesse e piacere per la storia.

–          Raccontare e raccontarsi attraverso il dialogo.

–          Ricercare informazioni attraverso l’analisi delle fonti orali e iconografiche .

–          Consolidare l’appartenenza ad una comunità nata da un momento di grande sofferenza.

 

Situazione su cui interviene Le attività vengono svolte in classe, in orario curricolare con l’intervento di esperti esterni, partigiani e civili. Si lavora per promuovere la conoscenza dei principali fondamenti del vivere sociale.

 

Attività previste Lettura di brani con commento, ricerca di documenti sulla resistenza in particolare delle donne partigiane, produzione di testi, traduzione di testi, canti .

Visita dei luoghi della memoria partigiana: Sant’Anna di Stazzema.

 

Risorse umane (ore) / area Tutti i docenti della scuola primaria delle classi quarte e quinte con il supporto dell’associazione A.N.P.I.
Altre risorse necessarie I materiali già a disposiziONE DELLA SCUOLA
Indicatori utilizzati L’interesse suscitato nei ragazzi porta a comprendere le origini della nostra storia attuale.
Valori / situazione attesi Saper ascoltare e comprendere narrazioni, raccontare e inventare storie.

279 Visite totali, 1 visite odierne