Ultima modifica: 10 Luglio 2020

Autovalutazione d’Istituto

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE (RAV) e RENDICONTAZIONE SOCIALE

In base al D.P.R. 80/2013 e alle successive note ed indicazioni ministeriali, a partire dall’anno 2015 a tutte le istituzioni scolastiche italiane è stato prescritto di attuare un percorso di miglioramento con ciclo triennale basato su tre fasi fondamentali:

  • l’autovalutazione;
  • la definizione di un piano di miglioramento;
  • l’attuazione del piano di miglioramento.

A partire dal 2015 è stato reso disponibile dall’Invalsi un apposito portale su web attraverso il quale tutte le istituzioni scolastiche hanno potuto produrre, su modello predefinito, un rapporto di autovalutazione (RAV) basato su di una serie di indicatori che hanno consentito di formulare, per mezzo di apposte rubriche, la valutazione di diversi aspetti dell’Istituto.

Sulla base delle risultanze dell’autovalutazione, espressa per ciascun indicatore con una scala di valori da 1 (minimo) a 7 (massimo), sono stati definiti gli obiettivi prioritari da perseguire attraverso il Piano di Miglioramento.

Al termine del primo ciclo triennale del processo di miglioramento (2015-2018), sempre per mezzo di un apposito portale è stata redatta la “Rendicontazione Sociale”, documento con il quale l’Istituto illustra all’utenza e a tutti i portatori d’interesse nei confronti di esso i risultati raggiunti e gli obiettivi futuri: 

Sono qui pubblicati il RAV aggiornato per il triennio 2019-2022 e la Rendicontazione Sociale relativa al triennio 2015-2018:  RAV_201819_GEIC816007_20190801123411

961 Visite totali, 2 visite odierne